LEVANTO, il Paese

Cittadina tranquilla adatta alle famiglie e alle coppie in cerca di una vacanza intima e romantica, ma al tempo stesso interessante per i più giovani grazie alle innumerevoli "chiavi di lettura" in cui può essere vissuta (rinomata anche tra i surfisti di tutto il mondo, amatori e professionisti richiamati da importanti eventi come il Quicksilver big wave invitational nel 2000 e nel 2001 ed il Salomon Blue Games).
Davvero Levanto offre la possibilità di vivere il mare a 360 gradi, adattandosi alle esigenze di tutti i visitatori.

Le attività
A Levanto è possibile:
Godere della comodità dei numerosi stabilimenti balneari o sfruttare le aree di spiaggia libera per una vacanza all’insegna del relax e dell’abbronzatura.


Scoprire anche dal mare gli splendidi paesaggi del Golfo di Levanto e della Riserva marina delle Cinque Terre ed esplorarne gli indimenticabili fondali in piena sicurezza grazie alle scuole di sub presenti in paese.


Cavalcare le onde del Golfo di Levanto, rinomato tra i surfisti di tutto il mondo, amatori e professionisti, tanto da essere scelto per importanti eventi come il Big Wave Invitational ed il Salomon Blue Games.


Non solo mare: le colline che circondano Levanto offrono la possibilità di effettuare escursioni a piedi, lungo i sentieri del Parco delle Cinque Terre, a picco sul mare, nonché di conoscere le zone dell’entroterra, fino alla Val di Vara, conosciuta come la valle del biologico.


La pista ciclabile Levanto-Framura è un percorso ciclo-pedonale compreso tra Levanto e Framura lungo circa 5 km, la maggior parte dei quali in galleria, con un percorso facile, pianeggiante e panoramico.


La Storia

In epoca romana esisteva già un piccolo borgo denominato Ceula, situato sulle colline, che costituiva un nodo strategico di grande importanza in virtù della sua ubicazione.
Nel IX secolo, l'attuale campanile della Chiesa di San Siro fungeva da torre di avvistamento e di difesa contro i pericoli provenienti dal mare.
Levanto diventò prima feudo dei Malaspina poi passò successivamente ai Da Passano e nel 1229 alla Repubblica di Genova.

Passeggiando per il paese vale la pena soffermarsi ad ammirare:
  • VILLA AGNELLI, costruita agli inizi del '900 e famosa per i suoi bellissimi giardini, spicca al termine della storica passeggiata sul mare, amata da levantesi e turisti, detta "Pietra", dal nome della singolare roccia che ne orna la punta, derivata, secondo le leggende popolari, da un meteorite.

  • La LOGGIA medioevale che nel 2007 è stata insignita dall'UNESCO del titolo di "Monumento testimone di cultura e di pace".

  • PIAZZA CAVOUR, un tempo cortile interno del Monastero delle Clarisse, al cui centro è ancora visibile, attraverso una lastra di vetro, il pozzo usato dalle suore.

  • La CHIESA DI SANT'ANDREA. Un esempio di gotico Ligure del XIII secolo la cui facciata a fasce bianche e nere è diventata simbolo di Levanto. Da notare il magnifico rosone che sormonta l'entrata principale e, all'interno, il calice di Enrico VIII e l'Ostensorio della prima metà del Cinquecento.

Video
Cimento
Invernale
Vista
dall'alto
Surf
a Levanto
La Pista
Ciclabile
Sentiero Levanto - Monterosso
La
Mangialonga
Carnevale a Ferragosto
Tensostruttura di Natale
Escursioni
Marine
Levanto
ed il Mare
Links utili

LE CINQUE TERRE

Monterosso, Vernazza, Corniglia , Manarola, Riomaggiore … questi i nomi delle cinque perle incastonate lungo lo splendido tratto di costa che va da Levanto a La Spezia, imperdibili per chiunque soggiorni a Levanto. Arroccati a picco sul mare, questi paesi devono il loro fascino allo scenario naturale in cui sono immersi e alla struttura dei centri abitati, nei quali si legge la storia di questa terra e dei suoi abitanti.

E’consigliabile utilizzare il treno per visitare le Cinque Terre, in quanto il centro dei paesini non è accessibile al traffico e i parcheggi sono spesso scomodi e distanti.

In alternativa, per i più sportivi,è possibile esplorarle, partendo da Levanto, a piedi o in Mountain Bike, lungo i sentieri segnalati del Parco delle 5 Terre.

Links utili